Arconate Buscate Busto Garolfo Canegrate Cerro Maggiore Cuggiono Dairago Inveruno Legnano
 Magnago Nerviano Parabiago Rescaldina San Giorgio su Legnano San Vittore Olona Turbigo Villa Cortese

Monthly Archives: ottobre 2014

MODA: SEMINARIO E INCONTRO CON LE AZIENDE SVEDESI A STOCCOLMA – 4 NOVEMBRE 2014

Confartigianato Imprese Alto Milanese, nell’ambito del progetto “AM Export” e in collaborazione con l’Ufficio commerciale dell’Ambasciata di Svezia, sta organizzando la partecipazione di piccole e medie imprese del settore della moda al primo di una serie di eventi che si terrà il prossimo 4 novembre a Stoccolma.

 

Il seminario, dedicato esclusivamente all’industria della moda, è organizzato per il 7° anno consecutivo da Habit, la più importante rivista di business per l’industria della moda scandinava.

 

L’argomento principale di questa giornata sarà “La produzione in Europa vs Asia”. I paesi selezionati per l’evento sono Italia, Turchia, Portogallo, Polonia, Cina, Vietnam, e Mauritius. Sono previste sessioni di B2B tra i produttori di ciascun Paese e le aziende di moda svedesi. Per le imprese italiane si tratterà in sintesi di fare una breve presentazione della propria azienda e prodotti e parlare soprattutto del “Made in Italy”.

 

Expo’ 2015: Confartigianato apre alle piccole imprese il mercato della Corea del Sud. In quella sede consegnata della documentazione esplicativa delle caratteristiche economico-produttive dell’area alto milanese

Foto_2_Accordo Confartigianato_Corea

Confartigianato apre agli artigiani e alle Pmi italiane la strada di nuove opportunità in uno dei mercati asiatici più promettenti per le nostre esportazioni di merci e servizi, la Corea del Sud che rappresenta uno dei principali partner commerciali per i Paesi dell’Unione europea. In occasione del decimo summit Asem, il vertice euro-asiatico di Milano che ha vista la presenza in Italia, in visita ufficiale, della Presidente della Corea del Sud, Park Geun-hye, il Presidente di Confartigianato Giorgio Merletti ha firmato un Protocollo d’intesa con Oh Young Ho, Presidente e Ceo di Kotra, l’Ente nazionale sud coreano che ha il compito di promuovere i rapporti economici e commerciali coreani con l’estero, con particolare attenzione alle esigenze delle piccole e medie imprese. Obiettivo dell’intesa, promuovere scambi commerciali e rapporti di collaborazione imprenditoriale tra la Corea del Sud e le piccole imprese italiane.

“L’accordo –  ha sottolinea il Presidente di Confartigianato Merletti – è parte delle iniziative che Confartigianato sta organizzando nell’ambito di Expo 2015 per promuovere nel mondo la qualità dei prodotti e dei servizi made in Italy. In particolare l’intesa con la Corea del Sud riveste importanza strategica per i piccoli imprenditori italiani ai quali apre spazi di partnership con un mercato dalle enormi potenzialità”.

Tra gli ambiti di collaborazione indicati nel protocollo d’intesa siglato sono previsti attività di promozione commerciale e intensificazione dei rapporti tra piccole e medie imprese italiane e sud coreane, scambi di visite e missioni imprenditoriali in occasione di eventi e iniziative promozionali, attività di formazione sul modello produttivo delle Pmi italiane e su settori innovativi, identificazione di distretti produttivi presso i quali svolgere attività di informazione e formazione di studenti e docenti coreani, definizione di settori-target, come la meccanica e l’arredo, in cui promuovere l’internazionalizzazione delle Pmi italiane.

Si è colta questa occasione per presentare in quella sede della documentazione esplicativa delle caratteristiche economico-produttive dell’area alto milanese.

Foto Acccordo Confartigianato_Corea Sud

 

Confartigianato Imprese A.M. ai Sindaci: “Dateci indicazioni circa i Paesi da contattare”

30 ottobre 2014

Di seguito il testo di una nota che Confartigianato Imprese alto Milanese ha inoltrato oggi ai Sindaci della zona:

” Egregio Signor Sindaco,

in vista di Expo’ Milano 2015, in virtù dei rapporti che abbiamo sviluppato con “Padiglione Italia” ci perviene ora la richiesta di un’indicazione circa i Paesi che potrebbero risultare di particolare interesse per l’economia di questo territorio, sia dal punto di vista istituzionale che commerciale. Dal canto nostro, abbiamo per ora ritenuto di dover indicare i cosiddetti “paesi emergenti” dell’est Europa, nonché Russia e Turchia. In virtù comunque delle ottime relazioni sviluppate con “Padiglione Italia” stesso, riteniamo doveroso raccogliere eventuali indicazioni in questo senso anche dalle singole Amministrazioni comunaLa invitiamo pertanto a fornirci eventuali notizie al riguardo.

Cordialmente”.

Confartigianato Imprese Alto Milanese

LA SEGRETERIA